• 353
  • 0

La medicina estetica, in virtù delle sue peculiari caratteristiche, si sta diffondendo sempre di più tra gli italiani.
I trattamenti possono essere divisi in 2 grandi categorie: correttivi e curativi. Nel primo caso si ricorre a terapia spesso iniettiva che corregge solo momentaneamente l’inestetismo: ne sono un esempio Botox e filler, invece acquisisce sempre più Importanza la medicina estetica rigenerativa che ha come obiettivo stimolare i fibroblasti ovvero le cellule che producono collagene ed elastina, proteine che donano elasticità e turgore alla pelle così da ottenere un vero e proprio ringiovanimento dei tessuti cutanei.
Entrambi sono poco invasivi, condizione che consente di ritornare rapidamente alla vita normale senza lasciare antiestetiche cicatrici; solo in alcuni casi, si presentano piccoli lividi. Le sostanze che si utilizzano sono ben tollerate dall’organismo. Da sottolineare poi i grandi passi avanti fatti dalla tecnologia, che ha permesso di realizzare apparecchiature sofisticate ed all’avanguardia che attuano anch’esse il ringiovanimento cutaneo grazie alla stimolazione dei fibroblasti con diverse fonti di energia.

Anche se la medicina estetica risulta meno invasiva e più sicura, è naturalmente consigliabile rivolgersi a professionisti del settore. Nello specifico la sicurezza di un trattamento di medicina estetica è data dai seguenti fattori:
• competenza: i medici devono tenere conto del quadro clinico del paziente e valutare tutti i potenziali rischi;
• qualità dei materiali: i farmaci ed i macchinari devono essere certificati per garantire la massima sicurezza ed incolumità del paziente;
• conoscenza delle tecniche: la medicina chirurgica è un settore in continua evoluzione, quindi i medici devono essere costantemente aggiornati per fornire ai loro pazienti servizi moderni ed all’avanguardia.
Dopo questa piccola parentesi, possiamo concentrarci sui trattamenti di medicina estetica più sicuri.

I fili riassorbibili per contrastare l’invecchiamento cutaneo

I fili riassorbibili, noti anche come fili di trazione, contrastano efficacemente l’invecchiamento cutaneo. É un intervento poco invasivo che innalza i tessuti cutanei del viso. I fili sono composti da specifici materiali che, dopo alcuni mesi, vengono riassorbiti dall’organismo senza provocare alcuna reazione o effetto collaterale.
Tale trattamento, che non rilascia cicatrici, è indicato per quelle parti del viso dove la pelle tende ad essere cadente.

Il filler contro gli inestetismi cutanei

La perdita di volume e la diminuzione di elasticità cutanea con il passare del tempo rendono il viso stanco e spesso rugoso. I filler, sostanze riempitive e riassorbibili, permettono di ripristinare i volumi persi e/o correggere un inestetismo costituzionale. In genere sono a base di acido ialuronico, una sostanza già presente in abbondanza nel nostro corpo o a base di idrossiapatite di calcio con una più grande capacità volumizzante e liftante grazie alla sua azione stimolante.
I filler sono particolarmente indicati per aumentare zigomi, per le occhiaie, le nasogeniene, il mento, la linea mandibolare, il codice a barre e le labbra, e il naso. Spesso sono necessari filler diversi per le diverse zone da trattare.
I filler hanno lo svantaggio di essere riassorbibili, dunque diventa necessario ripetere il trattamento almeno 2 volte l’anno; il vantaggio però è che finito l’effetto non resterà alcun segno né cambiamenti nel profilo naturale.

La criolipolisi per dire addio ai chili di troppo

Altro nemico giurato della donna è il grasso spesso della pancia, dei fianchi e delle coulotte de cheval. Dieta equilibrata e tanto sano sport non riescono sempre ad eliminare quegli odiosi rotolini di ciccia. La criolipolisi è quindi la soluzione perfetta per rimodellare la silhouette una volta per tutte, eliminando le cellule adipose responsabili della formazione del grasso localizzato.
Si tratta di una tecnica piuttosto particolare: la parte da trattare viene sottoposta ad una sorta di congelamento, cioè portata a temperature molto basse, provocando la morte delle cellule adipose. Le cellule congelate vengono infatti eliminate in modo naturale dal corpo, favorendo un dimagrimento progressivo.

Il peeling chimico per una pelle tonica e brillante

Ogni donna desidera avere una pelle luminosa e brillante. Per raggiungere questo risultato una delle soluzioni migliori e più sicure è il peeling chimico. Il trattamento prevede l’applicazione di maschere e creme a base di sostanze acide che hanno il compito di esfoliare la pelle.
Si può scegliere il trattamento preferito in base alle proprie necessità, decidendo se far agire gli acidi in profondità o in superficie dell’epidermide. Il peeling chimico è inoltre in grado di produrre elastina e collagene, sostanze preziose per i tessuti cutanei. La pelle, oltre ad essere luminosa e splendente, sarà anche più libera di respirare grazie alla riduzione di sebo.

PRP, la soluzione per migliorare l’aspetto utilizzando il proprio
sangue

La medicina estetica continua a fare enormi passi avanti. Tra le più recenti innovazioni merita una menzione il PRP, Platelet-rich plasma, cioè plasma ricco di piastrine.

Rispetto ai trattamenti di medicina estetica tradizionali risulta più performante, proprio perché utilizza le piastrine che hanno un ruolo fondamentale nella riparazione e nella rigenerazione dei tessuti danneggiati. Il PRP ha numerose applicazioni in ambito di medicina estetica, dal ringiovanimento del viso alla rimozione delle cicatrici fino alla ricrescita dei capelli, solo per citare i più frequenti. In realtà il PRP ha applicazioni anche in ambito ginecologico, ortopedico e andrologico.
Il procedimento è piuttosto semplice. Si procede ad un prelievo di sangue autologo, cioè dal soggetto interessato, per poi centrifugarlo. Si ottiene così un concentrato piastrinico che può essere successivamente infiltrato direttamente nel derma.
Il trattamento non richiede né operazioni né punti di sutura. Viene così garantita una rigenerazione tissutale naturale al 100% e senza alcuna controindicazione.

Aggiungi commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Apri chat
Hai bisogno di aiuto?
Salve!
Come possiamo aiutarti?