• 0

Criolipolisi: cos’è e come funziona

La criolipolisi è un trattamento innovativo di medicina estetica destinato sia a uomini che a donne. Inventata negli Stati Uniti, è approdata anche in Italia. Dopo una o due sedute è possibile eliminare il grasso.

É un trattamento estetico sicuro e rappresenta una valida alternativa alla liposuzione. La scelta ideale per chi vuole eliminare gli inestetismi cutanei, come i cuscinetti di grasso localizzati, senza ricorrere al bisturi. Conosciamo meglio questa innovativa tecnica.

Che cos’è la criolipolisi

Criolipolisi significa letteralmente distruzione del grasso con il freddo. Diversi studi scientifici hanno infatti dimostrato che gli adipociti, cioè le cellule del tessuto adiposo, rispetto ad altre cellule dell’organismo sono più sensibili al freddo. Quindi, scatenando una reazione mirata per un determinato periodo di tempo finalizzata ad indirizzare il freddo sulle aree interessate, è possibile determinare la morte degli adipociti. Il tempo e la durata del trattamento variano a seconda dei casi.

Il trattamento viene eseguito tramite uno specifico macchinario, chiamato CryoSlim Hybrid di ultimissima generazione capace di controllare continuamente il processo di temperatura rendendo il trattamento più sicuro ed efficace.

A differenza delle vecchie Criolipolisi, in cui il tessuto era raffreddato mediante l’applicazione di sole due placche, Il CryoSlim consente di aspirare il grasso plicabile con un manipolo unico capace di raffreddare uniformemente tutto il tessuto. La temperatura viene regolata di volta in volta a seconda del paziente, in base al risultato che si intende ottenere.

In caso di pelle più sensibile, sulla parte interessata viene stesa una membrana protettiva. Durante il trattamento, le cellule del grasso vengono gradualmente distrutte e nel corso delle settimane successive i residui di tali cellule sono fagocitate dalle cellule spazzine dell’organismo. Inoltre, è stato dimostrato che il freddo stimola la produzione di collagene così da avere anche un miglioramento della qualità della pelle nella zona del trattamento.

Il trattamento è particolarmente indicato per chi vuole ottenere una perdita di peso graduale riducendo la massa grassa, senza sottoporsi ad alcun intervento chirurgico.

Quali zone è possibile trattare?

La criolipolisi è particolarmente indicata per eliminare il grasso in eccesso sulla zona addominale e tutti quei cuscinetti che si localizzano tipicamente su fianchi, schiena, braccia, doppio mento, interno ed esterno cosce, ginocchia e culotte de cheval.

È importante sottolineare però che non si tratta di un sistema di dimagrimento, bensì di un trattamento rimodellante che può agire su adiposità localizzate.

Come funziona la criolipolisi

Per prima cosa è necessario avere un incontro con lo specialista, per capire se la criolipolisi è la soluzione migliore per risolvere il problema indicato. L’esperto prima fa una valutazione delle zone da trattare e poi concorda con il paziente gli obiettivi da raggiungere.

Il paziente viene pesato e poi fotografato, per poter fare un confronto con il prima e il dopo. Prima di procedere è necessario eseguire una anamnesi dettagliata per valutare l’idonietà al trattamento.

Il trattamento ha la durata di 60 minuti.

Il paziente può avvertire una sensazione di intorpidimento, ma non accusa alcun tipo di dolore. Le cellule di grasso, raffreddate in seguito all’azione della CryoSlim Hybrid, vanno incontro ad una morte lenta e programmata.

Dopo il trattamento la zona trattata può presentare qualche arrossamento, che comunque scompare autonomamente nel giro di poche ore. Nei giorni successivi invece può comparire qualche ematoma, accompagnato da una sensazione fastidiosa, e anche dolorosa, di intorpidimento. Un fastidio che scompare comunque nel giro di qualche settimana.

La criolipolisi è attualmente il trattamento più indicato per le adiposità localizzate perché:

  • è possibile ripetere il trattamento più volte;
  • non è dolorosa;
  • non è invasiva né necessita di anestesia;
  • non lascia cicatrici;
  • può essere effettuata ad ogni età, sia da uomini che da donne;
  • consente un ritorno rapido alle proprie attività quotidiane.

I risultati definitivi sono visibili nel giro di 2/3 mesi ma già dopo le prime settimane è possibile notare un miglioramento, soprattutto se al trattamento è associato un regime alimentare bilanciato e adeguato alle specifiche necessità del paziente.

Aggiungi commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Apri chat
Hai bisogno di aiuto?
Salve!
Come possiamo aiutarti?